Chi siamo

L’idea di proporre un Maritozzo farcito salato è nata e portata avanti attraverso la collaborazione tra Edoardo Fraioli, ideatore del progetto e autore del libro Cruda&Crudo (abbinamenti tra birre artigianali e crudità, con la prefazione curata da Antonio Paolini), Francesco Di Trocchio, proprietario dell’azienda agricola omonima di Fondi e Francesca Cappelli per la consulenza e scelta delle cantine vinicole.

Il Maritozzo Rosso è il locale delle contaminazioni culturali che convergono verso la ricerca del benessere attraverso il cibo.

Il Maritozzo Rosso è reduce dalla vittoria come Startup più innovativa di Roma di Container (maggio 2016) a This is Food, successivamente siamo stati invitati ed abbiamo partecipato a Taste of Roma (settembre 2016), al fianco dei migliori chef stellati della capitale, con i nostri Maritozzi, come unica proposta street food.

Siamo stati selezionati come una tra le 8 migliori proposte street food regionali per MortadellaBò a piazza Maggiore a Bologna (ottobre 2016);

Siamo stati scelti da BNL per Telethon come unico stand gastronomico a Piazza di Siena a Roma per la staffetta 8×20 (dicembre 2016).

Nel 2017 siamo stati ospiti da Eataly Roma per 7 mesi  e abbiamo partecipato alla festa delle birra artigianali, festa del piccante e 3 feste del maritozzo.

Il Maritozzo Rosso è quindi stato ospitato  all’interno della Libreria Mondadori con un Bistrot dal mood retrò per servire Maritozzi gourmet tra le pareti della libreria in cui si è integrato, ma da cui allo stesso tempo si è distinto nettamente, mood che abbiamo voluto dare con un tavolo sociale, sgabelli e lampadari vintage in uno spazio con preparazioni a vista.

Ora la casa de Il Maritozzo Rosso è TRASTEVERE in Vicolo del Cedro, 26

E che casa, il locale che ha visto nascere ed affermarsi come uno degli street food migliori di Roma, Pianostrada, laboratorio di cucina,  e poi EGGS, il nuovo format di Puntarella Rossa e ZUM, finalmente in un locale tutto nostro con apertura a pranzo e a cena con un bellissimo bancone sulla cucina a vista.

La cucina è la novità, perché il concept si sviluppa intorno all’ingrediente che, lavorato in diversi modi, potrà essere mangiato nel maritozzo, passeggiando per Trastevere, al piatto o come ingrediente di una pasta artigianale…

La scelta e la relazione di partnership instaurata con produttori locali, oltre alla bravura nel lavorare e valorizzare le materie è la forza del nostro progetto:

  • Casearia Casabianca che ci consegna la mattine alle 12 mozzarelle di bufala dall’agropontino, fresche appena realizzate;
  • L’oleificio De Simone
  • Realtà come l’az. Agricola Fortunato per la carne e la pescheria De Santis di Fiumicino per il pesce fresca
  • un fornitore come HQF per i formaggi, la carne e il pesce trattato in H.P.P. per –  High Pressure Processing – un metodo già ampiamente diffuso negli Stati Uniti che ha il vantaggio di fornire prodotti alimentari che mantengono inalterate le proprie caratteristiche organolettiche, in termini di profumo, colore, consistenza e sapore e le proprietà nutritive garantendo il massimo in materia di sicurezza alimentare e hanno una shelf life notevolmente più lunga

La presenza di un socio Azienda agricola sono garanzia della freschezza dei prodotti, con rifornimento giornaliero, grazie alla presenza al mercato rionale di Via Metauro con consegna al nostro bistrot tutti i giorni alle 11.

 

E poi ci sono loro la forza motrice de Il Maritozzo Rosso, la squadra da cui non si può prescindere, Maria Luisa Nappi, Silvia Intorcia e Giulia Cantisani.